Come è possibile utilizzare il voucher digitalizzazione PMI ?

Di   29 gennaio 2018

Il 24 ottobre 2017 il decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico ha definito lo stanziamento di 100 milioni di Euro a sostegno dei processi di digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese italiane che avverrà attraverso il voucher digitalizzazione delle PMI.

Il voucher per la digitalizzazione è un contributo di importo non superiore a 10 mila euro a fondo perduto, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Per maggiori informazioni sul decreto e sui requisiti per beneficiare dei fondi visitate l’area dedicata sul sito web del MISE.

Il decreto offre la possibilità alle PMI di accedere a fondi finalizzati ad aumentare l’ efficienza aziendale dal punto di vista digitale e tecnologico . Il voucher da 10.000 euro a fondo perduto serve quindi per acquistare software, hardware, servizi o consulenze, per:

  • realizzare corsi di formazione qualificata del personale nel campo ICT o richiedere consulenze;
  • sviluppare un sito web e soluzioni di e-commerce ;
  • migliorare l’efficienza e la produttività aziendale attraverso strumenti tecnologici ;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare.

Le domande potranno essere presentate dalle imprese interessate e in possesso dei requisiti, esclusivamente tramite la procedura informatica che sarà resa disponibile nella sezione incentivi del sito web del MISE , a partire dalle ore 10 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17 del 9 febbraio 2018.  È possibile pre-caricare le domande sulla piattaforma dal 15 al 30 gennaio 2018.