Il volantino funziona anche di più nella sua versione digitale

Di   15 Luglio 2020

Il Volantino e le decisioni di acquisto, è il tema di una ricerca condotta dal Gruppo Editoriale Citynews con Comscore. L’indagine è stata condotta dal 12 al 19 giugno 2020 e ha raccolto oltre 6.500 risposte complete.

Il volantino continua ad essere un mezzo di informazione apprezzato dagli italiani, con una predilezione per il volantino digitale (71% digitale vs 63% cartaceo). Le fasce di età più giovani stanno perdendo interesse per il volantino cartaceo a favore del digitale (sotto i 25 anni, il 74% legge quelli digitali vs il 60% che legge quelli cartacei); la fascia più matura (55+) legge il volantino digitale in ugual misura di quello cartaceo (65%), integrando l’utilizzo di entrambi come fonte di informazioni per i propri acquisti.

L’apprezzamento maggiore si registra per i volantini del punto vendita di fiducia e per le offerte sui prodotti acquistati di solito a discapito di volantini che mostrano offerte con il prezzo più basso o relativi alle novità di prodotto. La fedeltà al punto vendita è particolarmente forte per le donne (55%), le principali pianificatrici degli acquisti familiari al supermercato, mentre gli uomini apprezzano più delle donne essere aggiornati sulle offerte riguardanti tecnologia e fai da te (53%U vs 36%D)

In fase di pianificazione d’acquisto, la vicinanza del punto vendita è per gli italiani sempre il primo elemento di scelta (60%). Al Sud e nelle Isole emerge, rispetto al Nord e al Centro, una maggior propensione a spostarsi, se il volantino presenta un’offerta molto conveniente.