L’importanza dei social per promuovere la propria attività ai tempi del coronavirus

Di   9 Novembre 2020

Il difficile momento che stiamo vivendo con il lockdown o limitazione alla mobilità dei cittadini  hanno mandato in crisi tante attività, soprattutto le piccole e medie, soprattutto quelle più legate al territorio ed alla vita del quartiere.

Tuttavia proprio i tanto vituperati social network, da Facebook a Instagram, fino a Tik Tok, possono aiutare i titolari delle attività commerciali in questo momento di difficoltà. Una buona dose di iniziativa e inventiva ed un po’ di fantasia possono sopperire almeno in parte alla mancanza della presenza fisica del cliente nel negozio.

Ma se io sono titolare di una cartoleria in un quartiere di una città o in un piccolo paese, di una media azienda che produce bene o un produttore di vino o cibi – è la domanda che ci sentiamo fare più spesso – cosa me ne faccio di un social network che può raggiungere magari milioni di persone nel mondo ma non il cliente che vive a 100 metri dal mio negozio.

La risposta a questo legittimo quesito è in realtà molto semplice. Il giusto uso dello strumento social network, con la giusta localizzazione e lo sfruttamento dei gruppi locali previsti, ad esempio, su Facebook, permettono di raggiungere il cliente più utile. Se a questo si somma un lavoro di creazione contenuti ben fatto, con immagini, offerte, coinvolgimento del pubblico, ecco che il gioco è fatto e può portare risultati insperati e inimmaginabili per il commerciante che ovviamente non ha una approfondita conoscenza del mezzo.

Vi invitiamo a contattare Novajo e ad ascoltare cosa abbiamo da proporvi, per studiare insieme, dopo esserci conosciuti ed aver compreso il vostro territorio, la giusta programmazione per i vostri strumenti social.