In Italia Internet è ormai il secondo media pubblicitario dopo la televisione, il mobile cresce del 50%

Di   9 Dicembre 2014

iab-advSecondo i dati presentati al recente IAB Forum in Italia la pubblicità sui canali online è cresciuta quest’anno del 12,7% rispetto al 2013. per un valore degli investimenti a 2 miliardi di euro. In ItaliaInternet è ormai il secondo media pubblicitario dopo la televisione. A trainare la crescita principalmente i nuovi mezzi: video, social e mobile unitamente alle soluzioni di programmatic advertising. Il segmento Display nel complesso (che comprende le sottocategorie banner, video e social) registra nel 2014 un andamento positivo con un incremento anno su anno del 18,95%, con una crescita del Banner Advertising (a una cifra +8,2%) favorita dal buon andamento di mobile e programmatic advertising, che ne guidano lo sviluppo. Il segmento video cresce del 25% per un valore degli investimenti pari a 300 milioni di euro mentre il Social vanta un trend di crescita del 70% che porta il valore degli investimenti a 170 milioni. Relativamente alla pubblicità sui device mobile (smartphone e tablet) si registra una crescita del +50%, raggiungendo a fine anno i 290 milioni pari al 14,5% dell’Internet Advertising.